elsa campini

BIO

Nata a Roma, classe 1990.

 

Mi definisco testarda, volitiva ed estremamente sensibile.

 

La passione per la fotografia nasce negli anni del liceo, quando fotografavo i miei compagni senza pormi troppe domande su cosa sarebbe stata per me un giorno. 

 

Una volta diplomata al liceo scientifico ho iniziato diversi corsi annuali di fotografia e post produzione, fin quando ho capito che avrei potuto vivere solo ed esclusivamente della mia arte. 

 

Parallelamente ai miei più intimi progetti, tesi a immortalare la parte più vera e bella di ogni persona, insieme a Ilenia Lolli la mia socia, abbiamo fondato Luce Storytellers dove, nel campo del wedding, lavoriamo tutt’oggi. 

 

Attraverso la fotografia cerco di far trasparire la mia forte empatia. 

Entro in una profonda intimità con le persone che ritraggo, avvicinandomi alle loro vite e rendendole parte di me. 

 

Con delicatezza e gentilezza.

 

Ultimamente mi sono appassionata alla fotografia analogica, grazie alla quale provo l’ebrezza di cogliere l’attimo e avere forse la fortuna di riviverlo solo dopo aver sviluppato le pellicole. 

Una sensazione che durante l’era del digitale si è decisamente persa. 

 

Questo mi sta avvicinando ancor di più al pensiero di voler vivere a pieno ogni momento, attraversando tutte le emozioni che si possono provare.